Confirm your location

Confirm you location or select from a list of countries in order to get in touch with your local Ottobock market. We will make sure you´re redirected to your selected site in the future so you´ll always be in the right place.

Patologie e soluzioni

Osteoartrosi di ginocchio

L'artrosi è una patologia articolare progressiva che colpisce spesso l'articolazione del ginocchio. Il movimento, una sana alimentazione e dispositivi medici come le ortesi possono contribuire ad alleviare i sintomi dell'artrosi del ginocchio e a rallentare la progressione della malattia.

Sommario

Intraprendi una nuova strada - metti fine all’osteoartrosi

L’osteoartrosi di ginocchio, chiamata anche OA di ginocchio, è il disturbo più comune alle articolazioni. Il dolore al ginocchio spesso affligge anche persone giovani e sportive e le cause maggiormente frequenti includono lo stress eccessivo subito dalle articolazioni, le conseguenze di un incidente, o ancora l’usura o un allineamento errato nelle articolazioni.

L'artrosi si sviluppa più spesso nel ginocchio. La diagnosi può far sentire incerte le persone colpite. Molti temono che d'ora in poi avranno sempre dolore al ginocchio e che dovranno assumere analgesici (farmaci per il dolore) per potersi muovere. Si chiedono per quanto tempo saranno ancora in grado di dedicarsi ai loro hobby o di salire le scale, e a che punto potrebbero non essere più in grado di fare nulla senza una protesi di ginocchio. Non c'è un'altra via d'uscita dal dolore oltre ai farmaci, né un modo per evitare o ritardare un'operazione?

Sì, c'è! Porre fine all'artrosi. Al giorno d'oggi esistono valide opzioni per vivere una vita attiva con l'artrosi. In molti casi, un'ortesi può aiutare a ridurre il dolore e a recuperare la qualità della vita. Grazie all'ortesi appropriata, spesso è possibile evitare l'intervento chirurgico. In questo sito web troverete le informazioni necessarie sull'osteoartrosi del ginocchio. Troverete anche consigli e informazioni che vi aiuteranno a vivere la vostra vita con questa malattia alle vostre condizioni.

Sintomi

Condizione clinica dell'osteoartrosi

L'osteoartrosi del ginocchio (in breve "OA del ginocchio") è una patologia degenerativa dell'articolazione del ginocchio. È incurabile e porta a cambiamenti progressivi nel ginocchio. Nella fase iniziale dell'artrosi, non si avvertono dolori o limitazioni nei movimenti, o solo a tratti. Con l'artrosi del ginocchio in fase avanzata, il dolore e il disagio possono aumentare. La maggior parte delle persone sviluppa l'artrosi nel corso della vita a causa dell'usura delle articolazioni. Fattori di rischio come l'obesità, la malposizione delle articolazioni, la mancanza di esercizio fisico, il sovraccarico e il carico scorretto delle articolazioni in alcuni tipi di sport o le lesioni accelerano l'usura delle articolazioni e possono creare le condizioni per lo sviluppo dell'artrosi anche nei giovani.

L'artrosi modifica l'articolazione

Essendo una malattia degenerativa delle articolazioni, l'artrosi del ginocchio inizia tipicamente con segni di degenerazione e/o danni minimi nella cartilagine articolare. Con il passare del tempo, la superficie della cartilagine diventa ruvida e irregolare. L'articolazione non si muove più in modo fluido. Si blocca e si sfrega. L'aumento dell'attrito provoca un'infiammazione dolorosa nel ginocchio e il fluido si riversa nella capsula articolare. In questa condizione, definita anche artrosi attivata, il dolore è costante. Nello stadio avanzato dell'artrosi, il danno alla cartilagine aumenta e tutti i tessuti coinvolti nell'articolazione vengono colpiti. Le ossa formano degli speroni (osteofiti) per stabilizzare l'articolazione, ma nel frattempo causano anchilosi o irrigidimento. Il dolore al ginocchio si presenta a intervalli sempre più brevi e diventa più grave nel tempo.

Progressione della malattia: stadi dell'artrosi

L'osteoartrosi del ginocchio è classificata in quattro gradi di gravità:

  1. Stadio di gravità 1 dell'artrosi
    La cartilagine articolare presenta segni invisibili di degenerazione. È meno elastica della cartilagine sana e non riesce a recuperare bene dopo essere stata sottoposta a uno sforzo. Il dolore iniziale al ginocchio può manifestarsi in presenza di uno sforzo elevato.

  2. Stadio di gravità 1 dell'artrosi
    Il tessuto cartilagineo si assottiglia. La superficie della cartilagine diventa ruvida e irregolare. Le ossa formano speroni iniziali (osteofiti). La capacità del ginocchio di sopportare il peso diminuisce. In questa fase dell'artrosi, la progressione della malattia può essere efficacemente rallentata con esercizi, perdita di peso e dispositivi medici come le ortesi.

  3. Stadio di gravità 3 dell'artrosi
    La cartilagine è parzialmente scomparsa, tanto che le ossa iniziano a sfregare l'una contro l'altra in alcuni punti. Le radiografie mostrano speroni ossei pronunciati e un restringimento dello spazio articolare. In questo stadio avanzato, l'artrosi causa notevoli limitazioni di movimento e dolore al ginocchio.

  4. Stadio di gravità 4 dell'artrosi
    Lo spazio articolare si è notevolmente ristretto e la cartilagine articolare è quasi completamente scomparsa. Le ossa sono spesso danneggiate. L'articolazione è deformata e spesso infiammata. In questa fase finale, la soluzione migliore può essere l'intervento di sostituzione dell'articolazione, cioè una protesi del ginocchio.

1665169-Stadi-osteoartrosi-ginocchio-169 (ITA)

Il circolo vizioso dell'artrosi

I pazienti affetti da osteoartrosi del ginocchio si trovano spesso in un circolo vizioso: per alleviare il dolore al ginocchio, la persona colpita fa meno esercizio fisico e spesso adotta una certa postura per evitare la sensazione di malessere. Tuttavia, limitare il movimento fornisce sollievo dal dolore solo a breve termine. A lungo termine, infatti, la mancanza di esercizio fisico accelera l'usura della cartilagine e aumenta il dolore al ginocchio. La persona colpita riposa il ginocchio ancora più spesso invece di esercitarlo e il circolo vizioso si chiude.
Inoltre, la postura innaturale assunta per evitare il dolore esercita una pressione eccessiva anche su altre articolazioni, come le anche, che può causare danni permanenti.

4632671-Circolo-vizioso-osteoratrosi-169 (ITA)

Sintomi iniziali dell'osteoartrosi

Quanto prima l'osteoartrosi del ginocchio viene diagnosticata e affrontata attivamente, tanto maggiori sono le possibilità di tenere sotto controllo il dolore al ginocchio, di mantenere la mobilità dell'articolazione per molto tempo e di rallentare i cambiamenti progressivi dell'articolazione del ginocchio. Se il ginocchio presenta i seguenti sintomi in modo ricorrente, è opportuno che venga visitato da un ortopedico:

  • Dolore al ginocchio dopo il riposo (dolore da avvio)

  • Dolore al ginocchio dopo uno sforzo insolito

  • Dolore al ginocchio durante alcuni movimenti

  • Rigidità del ginocchio

  • Sfregamenti e scricchiolii dell'articolazione di ginocchio

  • Gonfiore e infiammazione del ginocchio

4623219-Sintomi-osteoartrosi-169 (ITA)
Diagnosi e terapia

Diagnosi e terapia per l'osteoartrosi del ginocchio

In caso di dolore al ginocchio o di limitazione della sua funzionalità, è opportuno farsi visitare da un ortopedico.

Diagnosticare l'osteoartrosi del ginocchio

Quando si parla con il medico, è necessario fornire una descrizione dettagliata dei problemi del ginocchio e rispondere con precisione alle domande del medico. Oltre al disturbo del ginocchio, anche altre informazioni sulla salute, come artrosi in altre articolazioni, lesioni, infezioni o malattie croniche possono essere rilevanti per il dolore al ginocchio. Durante la visita, il medico esaminerà il ginocchio e ne controllerà le funzioni. Eseguirà poi una radiografia per vedere se si sono già sviluppati cambiamenti visibili nell'articolazione. In alcuni casi, saranno necessari ulteriori esami per arrivare a una diagnosi. A seconda del caso, questi includono, ad esempio, esami del sangue o del liquido articolare e altre procedure di imaging.

4607131-Osteoarthritis-diagnosing-169 (ITA)

Terapia per l'osteoartrosi del ginocchio

Esistono tre metodi di trattamento di base per l'artrosi del ginocchio: terapia conservativa (non invasiva), terapia invasiva con conservazione dell'articolazione e terapia invasiva di sostituzione dell'articolazione. Il termine invasivo viene utilizzato per qualsiasi trattamento in cui il medico apporta modifiche all'articolazione del ginocchio.

Sollievo dal dolore

Le ortesi possono alleviare il dolore al ginocchio

Le ortesi per il ginocchio o per la parte inferiore del piede, come Agilium Freestep, alleviano in modo specifico le aree dolorose dell'articolazione del ginocchio e possono fornire un sollievo duraturo dal dolore al ginocchio. Questo è stato confermato da alcuni studi. In molti casi, le ortesi possono aiutare le persone affette da osteoartrite del ginocchio a sospendere l'uso di analgesici o a diminuire la dose di farmaci. Gli effetti collaterali dei farmaci vengono efficacemente evitati o ridotti. Le ortesi per il ginocchio o per la parte inferiore della gamba consentono ai pazienti affetti da osteoartrite del ginocchio di muoversi e praticare sport senza quasi alcun dolore. In questo modo, sono in grado di interrompere il circolo vizioso di dolore, mancanza di esercizio e progressivo deterioramento dell'artrosi.

Most of my patients are very satisfied with the new orthosis. More than half of them have been able to avoid surgery so far.

4623384-Dr-Stinus-ostheoatritis (ITA)
Dr. Stinus

Un nuovo percorso con le ortesi di Ottobock

Scoprite le esperienze dei pazienti affetti da osteoartrite del ginocchio e come stanno intraprendendo nuovi percorsi con le ortesi Ottobock.

Ortesi: soluzioni per diversi problemi al ginocchio

Ottobock ha sviluppato ortesi su misura per diversi problemi del ginocchio. Qui trovate una panoramica della gamma di ortesi Ottobock per l'osteoartrosi del ginocchio. Sulla base di semplici domande, Agilium Select richiede solo pochi minuti per determinare il tutore più adatto al vostro problema al ginocchio e al vostro stile di vita.

Attivi contro l'artrosi

Attivi contro l'artrosi

L'osteoartrosi del ginocchio non può essere curata, ma è possibile alleviare efficacemente il dolore e il disagio e migliorare significativamente la qualità della vita se si contrasta attivamente l'artrosi con un'alimentazione consapevole e un esercizio fisico adeguato.

Alimetazione

I pasti dovrebbero essere composti principalmente da frutta e verdura, insalate, oli vegetali, noci e semi. I pesci come lo sgombro, il salmone e l'aringa sono ricchi di sostanze nutritive e di acidi grassi Omega-3 che frenano l'infiammazione. Quindi, se volete, vi consigliamo di mangiare del pesce sano due volte alla settimana. Alcune spezie non solo migliorano il sapore dei cibi, ma fanno anche bene alle articolazioni: curcuma, noce moscata, cannella e coriandolo hanno un effetto antinfiammatorio e decongestionante. Il peperoncino e lo zenzero aiutano ad alleviare il dolore. La carne può essere consumata con moderazione, ma è preferibile il pollame. Manzo e maiale dovrebbero essere consumati raramente. È meglio evitare i cibi pronti elaborati con elevate quantità di grassi e zuccheri ed evitare l'alcol e la nicotina. Se si è in sovrappeso, la perdita di peso alleggerisce le articolazioni e aiuta a ridurre il dolore al ginocchio e a sentirsi più leggeri e in forma.

4623220-Alimentazione-169 (ITA)

L'esercizio fisico nella vita quotidiana

L'esercizio fisico regolare è essenziale per contrastare i progressivi cambiamenti causati dall'artrosi, mantenere la funzionalità del ginocchio e alleviare il dolore. È quindi opportuno integrare una maggiore attività fisica nella propria routine quotidiana. Prendete le scale invece dell'ascensore, fate piccole commissioni a piedi o in bicicletta invece di usare l'auto e rilassatevi con una passeggiata serale invece di stare seduti davanti alla televisione. Al lavoro, potete fare dei brevi esercizi durante le pause: vedrete che non fa bene solo al ginocchio, ma rinfresca anche la mente.

4623326-Vespa-169 (ITA)

Tipi di sport

Oltre all'esercizio fisico quotidiano, praticare regolarmente alcuni tipi di sport è ideale per tenere sotto controllo l'artrosi. Il nuoto, l'acquagym, il nordic walking, la bicicletta o le lunghe passeggiate, ad esempio, mantengono la mobilità del ginocchio e prevengono il dolore. Inoltre, rafforzano i muscoli delle gambe e favoriscono la mobilità e la resistenza generale. La regola più importante è continuare a muoversi, senza sforzarsi troppo. Questo avrà un effetto positivo sulle articolazioni del ginocchio e vi farà sentire meglio e più mobili in generale.


Tuttavia, è meglio evitare gli sport che sollecitano molto l'articolazione del ginocchio a causa di arresti bruschi, curve strette o pressioni elevate in determinati punti. Tra questi, la maggior parte degli sport con la palla, le arti marziali o lo sci alpino.

4623189 Freewalk 169 (ITA)

"L'esercizio fisico è essenziale per i pazienti affetti da artrosi, perché l'inattività muscolare si traduce semplicemente in un'articolazione instabile, debole e disallineata. Ecco perché l'esercizio fisico, l'allenamento muscolare e la compensazione dei disallineamenti devono essere i fattori chiave per contrastare l'artrosi".

FAQ

Domande frequenti sull'osteoartrosi del ginocchio.

Ritorno alle attività quotidiane: tre passi per un'ortesi

  1. Contattaci per avere una panoramica di tutte le ortesi e i supporti che potrebbero potenzialmente aiutarti.
  2. Parla con il tuo medico di quale ortesi sia più adatta ai tuoi sintomi e condizioni. Il medico può quindi prescriverti l'ortesi appropriata.
  3. Con la prescrizionedel medico potremo fornirti la nuova ortesi e la adatteremo alle misure esatte del tuo corpo.